43 segni di fibromialgia dovresti essere a conoscenza di

Circa 10 milioni di americani sono affetti da fibromialgia. È una condizione molto comune Ci sono persino persone che ce l’hanno, ma non sono consapevoli della sua presenza. Ci sono anche medici che non sono in grado di riconoscere la fibromialgia in un paziente e spesso lo diagnosticano erroneamente.

È molto importante sapere se si dispone di questa condizione in modo da poter alleviare te stesso dal dolore e dai sintomi spiacevoli.

La condizione non può essere curata, ma alcuni farmaci, terapie cognitive comportamentali e esercizi fisici possono aiutarti.

Il dolore muscolare è la prima cosa a cui le persone pensano quando sentono parlare di fibromialgia.

Le persone con fibromialgia sentono anche la tenerezza del tatto che si diffonde in tutto il corpo così come molti altri problemi. Questa è una condizione che influisce sulla loro salute fisica emotiva e mentale.

CAUSE E DIAGNOSI

Non è ancora chiaro cosa causa la fibromialgia. Non puoi impedire questa condizione, ma puoi controllarla. Devi solo essere consapevole che ce l’hai.

Non esiste un test che i medici possano utilizzare per diagnosticare la fibromialgia. Il medico chiede al paziente solo se manifesta alcuni dei seguenti sintomi.

Il medico esegue anche vari test e metodi come: anticorpi antinucleari, conta ematica, fattore reumatoide, velocità di sedimentazione degli eritrociti, test della tiroide, MRI e raggi X.

Ecco i sintomi più comuni. Nel caso in cui ne hai notato alcuni, visita uno specialista.

SINTOMI DELLA FIBROMYALGIA

MUSCOLO E CORPO
  • Contrazioni muscolari
  • Gonfiore
  • Rigidità mattutina
  • Seni teneri e nodosi
  • Dolore da lieve a grave che può diffondersi in altre parti del corpo
PROBLEMI CON DORMIRE
  • Fatica
  • Digrignare i denti
  • Hypnic jerk (altrimenti noto come la sensazione di cadere mentre dorme)
  • Difficoltà a dormire / Sonno rotto, ti senti molto stanco e letargico ogni mattina
  • Spasmi muscolari durante il sonno
SINUS E PROBLEMI DI ALLERGIA
  • Orecchie che squillano
  • Muco denso
  • Un naso che cola e gocciolamento nasale
  • Mancanza di respiro
  • Mal d’orecchi e prurito alle orecchie
  • Sensibilità a muffe e lieviti e allergie
QUESTIONI DI DIGESTIONE E STOMACO
  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • Dolore pelvico, nausea, crampi addominali e gonfiore addominale
  • Minzione frequente
SENSIBILITÀ E PROBLEMI SENSORI
  • Difficoltà a vedere durante la guida notturna e scarsa illuminazione
  • Maggiore sensibilità ai cambiamenti climatici, luce, rumore, odori, pressione e temperatura
PROBLEMI COGNITIVI
  • Compromissione della lingua e difficoltà nel parlare parole familiari
  • Scarso coordinamento e equilibrio
  • Bruciore e formicolio agli arti superiori
  • Escludere spesso la memoria a breve termine, difficoltà a distinguere tra alcune sfumature di colore e difficoltà di concentrazione
  • Difficoltà direzionali, difficoltà nel riconoscere ambienti familiari
QUESTIONI RIPRODUTTIVE
  • Perdita di libido
  • Impotenza
  • PMS e altri problemi mestruali
PROBLEMI DI CUORE
  • Problemi alle valvole
  • Dolore simile a un attacco di cuore
  • Battito cardiaco irregolare
PELLE, CAPELLI E UNGHIE
  • Unghie con chiodi eccessivamente increspati che si curvano sotto
  • La perdita di capelli
  • Pelle che appare facilmente chiazzata, livida o cicatrice
PROBLEMI DI SALUTE MENTALE
  • Oscillazioni di umore e irritabilità inspiegabile
  • Ansia, depressione, attacco di panico
ALTRI SINTOMI
  • Storia famigliare
  • Perdita di peso del guadagno di peso inspiegabile
  • Felpe
  • Mal di testa e emicranie
  • Voglie di carboidrati e cioccolato
  • Problemi di visione

Tutti i segni sopra menzionati possono anche significare che hai un’altra condizione, quindi non aver paura, ad esempio, PMS, voglie, frequenti sbalzi d’umore e mal di testa non significano solo fibromialgia.

Basta consultare il medico. Non concludere nulla da solo.

TRATTAMENTO NATURALE PER FIBROMYALGIA

QUESTI SONO ALCUNI SUGGERIMENTI CHE POSSONO AIUTARVI AD ALLEVIARE I SINTOMI DELLA FIBROMYALGIA IN MODO NATURALE:
  • pratica lo yoga
  • usare l’agopuntura
  • prova la respirazione consapevole
  • Praticare il tai chi
  • andare a massaggi
  • utilizzare erbe anti-infiammatorie come per esempio, curcuma, aglio e zenzero
  • consumare cibi organici, interi, antinfiammatori
  • assumere integratori di magnesio, vitamina B12 e vitamina D.
  • fare esercizio delicato

Condividi questo post:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: